:arrow: domenica 6 novembre 2011

Per la serie all’ombra del mistero” – Visite guidate con la Biblioteca di Bollate 2011 in collaborazione con il Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest

Ore 6.30 Partenza da Bollate in Pullman – Piazza San Francesco

Arrivo a Torino, incontro con le guide e visita guidata dell’affascinante Museo Egizio. Il Museo è, come quello del Cairo, dedicato esclusivamente all’arte e alla cultura dell’Egitto antico. Molti studiosi di fama internazionale, a partire dal decifratore dei geroglifici egizi, Jean-François Champollion, che giunse a Torino nel 1824, si dedicano da allora allo studio delle sue collezioni, confermando così quanto scrisse Champollion: «La strada per Menfi e Tebe passa da Torino». Il Museo è costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, alle quali si devono aggiungere i ritrovamenti effettuati a seguito degli scavi condotti in Egitto dalla Missione Archeologica Italiana tra il 1900 e il 1935. In quell’epoca vigeva il criterio secondo cui i reperti archeologici erano ripartiti fra l’Egitto e le missioni archeologiche. Il criterio attuale prevede che i reperti rimangano all’Egitto. Si vedranno moltissimi capolavori di un’affascinante civiltà scomparsa dall’inalterato fascino e mistero.

Pranzo presso l’agriturismo “La Desiderata” dentro una vecchia cascina ad Agliè

Nel pomeriggio trasferimento a Mazzè, nel cuore del canavese, per la visita del misterioso Castello. Costruito nel XII secolo su volere dei conti di Valperga, esso comprende in realtà due diverse strutture una grande del sec. XV° ed una piccola del sec. XIV°, divise semplicemente dal parco attorno il complesso. Il Castello Grande comprende la corte nobile da cui si accede ai due piani dove si trovano il Salone del Trono affrescato, gli intarsi ed il camino in pietra. Pregevoli i soffitti della sala della musica, la Sala Rosa, di gusto barocco, la Sala d’Oro, con pavimento a mosaico e la Sala da pranzo, in stile gotico, è coperta da una volta a crociera affrescata. All’interno la cosa più curiosa è sicuramente il Museo degli Strumenti della Santa Inquisizione che si trova nei sotterranei. Al termine degustazione di prodotti locali e  partenza per il rientro a Bollate.

Quota individuale di partecipazione € 63

saldo all’iscrizione

Iscrizioni da sabato 17 settembre dalle ore 9.00 – presso Biblioteca Comunale di Bollate

Per informazioni e iscrizioni:

Biblioteca Comunale di Bollate – tel. 02-35005510/5 – mail: biblioteca.bollate@csbno.net

Tags: , , , ,