La vetrina delle novità

La vetrina delle novità
un assaggio dai nostri acquisti

Familiamo

FamiliAmo
dal 9 al 24 maggio 2014

logo

FamiliAmo – V° ed.: due settimane a maggio dense di eventi, laboratori, incontri e conferenze. Le fatiche (e la bellezza) del crescere insieme, il rapporto tra grandi e bambini, la forza dei legami di solidarietà tra i singoli, linfa vitale e forza propulsiva per l’intera comunità al centro di un ricco palinsesto di appuntamenti a cura dell’Amministrazione Comunale e le associazioni cittadine.

a cura dell’Assessorato ai servizi sociali, Assessorato alle attività culturali e identità locale e Assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con le associazioni del territorio

Assicurarsi ai sedili

Assicurarsi ai sedili
prima edizione – giugno 2014

logo

…ovvero la rassegna padernese di teatro non professionistico e performance: compagnie amatoriali, scuole, associazioni, oratori… qualunque soggetto che pratichi l’arte teatrale in qualsiasi forma ha diritto al suo posto nel festival.
Gli scopi: promuovere e dare visibilità a chi fa teatro, anche per finalità socio-educative, scambiarsi competenze ed esperienze, incentivare le produzioni, valorizzare i luoghi della città e, ovviamente, regalarci occasioni di divertimento e intrattenimento.

Martedì 15 aprile, ore 21: primo incontro tra gli interessati.
Info e adesioni entro il 27 aprile

a cura dell’Assessorato alle attività culturali e identità locale e del Teatro dell’Armadillo

Teatro Sguardo Oltre

Odissea – Frammenti
Lettura scenica da brani dell’Odissea con accompagnamento dal vivo

logo

Attraverso la rievocazione delle atmosfere dell’Odissea, una riflessione sul tema del viaggio nei suoi molteplici significati.
Odisseo è il migrante per eccellenza della letteratura e proprio con il racconto del suo viaggio comincerà la messa a fuoco dell’esperienza della migrazione: l’abbandono dei familiari, il cambiamento dell’orizzonte, l’incontro con nuovi mondi, il desiderio interiore di salvaguardare le proprie radici.
A sua volta Telemaco, figlio di Ulisse, nato il giorno stesso della partenza del padre, si mette in viaggio per ritrovare le proprie radici. Così come i migranti di oggi, Telemaco non si limita ad attendere e a invocare la vita ma agisce, si strappa dall’attesa, si mette in moto.

Con Viviana Nicodemo e Giusto Cucchiarini, musiche dal vivo da Giacomo Tringali, regia di Sofia Pelczer

Venerdì 16 maggio – ore 21 – Auditorium Tilane – ingresso libero

a cura dell’Assessorato alle attività culturali e identità locale e del Teatro Sguardo Oltre





Newsletter di Tilane

Facebook Like Box